COVER E CAPPOTTI INVERNALI PER PORTARE

“Ma come facciamo a portare quando fuori piove o fa freddo?”

Ecco la domanda più gettonata su tutti i gruppi di babywearing da ottobre a febbraio!
Chi di voi ci ha provato lo sa bene: legare mentre indossiamo piumini e giacconi, o quando a indossarli sono i nostri piccoli portati, è davvero un’impresa!

Quindi, come fare per non prendere freddo e per non rinunciare alle passeggiate nemmeno nei giorni di pioggia? Le soluzioni, come sempre quando si parla di babywearing, sono diverse: ce n’è per tutte le esigenze e per tutte le tasche! Andiamo a scoprirle insieme!

La cover
La cover è una copertura che si può usare sia sulla fascia che sul marsupio.
Esistono cover in moltissimi materiali: in pile, antivento, impermeabili, di lana… o una combinazione di materiali diversi! Le differenti combinazioni permettono di riparare il portato dal freddo, dal vento, dalla pioggia o da tutti e tre insieme. Le cover si agganciano al pannello del supporto dopo averlo indossato, a copertura del portato e del supporto stesso.
Per coprirsi è quindi necessario che il portatore indossi la propria giacca, lasciandola ovviamente aperta sul davanti.
Le cover possono essere anche realizzate dalle mani di sapienti artigiane, che creano vere e proprie coccole in base alle esigenze della specifica diade.

Il più grande pregio della cover è che ne esistono di molto economiche! Alcuni portatori, tuttavia, non si sentono abbastanza protetti dalle intemperie, dovendo tenere la giacca aperta sul davanti.

-La giacca per portare
Ne avrete sicuramente sentito parlare: esistono giacche pensate apposta per il babywearing!
Ce ne sono tantissimi modelli diversi: piumini, cappotti, giacche in softshell con calde fodere staccabili…
In comune hanno tutti la presenza di un inserto che permette di coprire anche il portato.
Alcune permettono di portare solo davanti, altre sono pensate per portare anche sulla schiena: basta agganciare l’inserto alle zip della chiusura (o a quelle poste sulla schiena) e la giacca diventa una giacca per due!
Si tratta di una soluzione estremamente comoda, anche se spesso un po’ costosa. Una buona idea potrebbe essere quella di cercare tra l’usato sui gruppi babywearing.

Le soluzioni fai da te
Quindi è necessario rinunciare a portare quando fuori fa freddo e non si può investire in una cover o in una giacca studiate appositamente? Certo che no!
Anche in questo caso, con un po’ di ingegno, si può rendere confortevole il babywearing invernale.
Un’opzione potrebbe essere quella di usare al posto della cover una copertina: una volta effettuata la legatura, è sufficiente rimboccare gli angoli della copertina tra i lembi della fascia o tra le cinghie del marsupio, in modo tale da coprire il portato (potremo lasciare la nostra giacca aperta, perché il calore sarà sufficiente per entrambi).
Vi piace lavorare a maglia? Potreste usare il vostro talento per sferruzzare un bel poncho ampio, sotto al quale poter stare insieme ai vostri bimbi (se ampio abbastanza, potrebbe addirittura essere un’opzione per il babywearing in tandem).
Un’altra possibilità, estremamente economica, è quella di chiedere semplicemente in prestito una giacca bella ampia (magari quella del papà o del nonno, se a portare è la mamma), in modo tale che all’interno della giacca ci sia spazio sia per il portatore che per il piccolo portato.
Come avrete ormai capito, le opzioni sono davvero tantissime e l’unico limite è la nostra creatività e ora avete tutte le informazioni che vi servono per procurarvi il necessario per un babywearing invernale caldo e confortevole! 😉 

Autore:

Greta Randazzo

Greta Randazzo – Consulente Babywearing Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.