Liliputi marsupio e fascia elastica: caratteristiche e recensione

Liliputi è un brand  a conduzione familiare  con sede in Ungheria a Szombathely dove vengono realizzati prodotti quando possibile, fatti a mano.
Tra i prodotti di punta troviamo le giacche per portare, bag, babycarriers e fasce elastiche.
La cura del design e dei dettagli è una caratteristica di Liliputi.

Abbiamo avuto il piacere di testare la fascia elastica ed il marsupio e vi mostriamo le caratteristiche insieme alla nostra recensione.

Fascia elastica

La fascia elastica Liliputi si presente soffice al tatto, di colori brillanti e con fantasie accattivanti.
Il tessuto, morbido e confortevole, favorisce nell’esecuzione della legatura, avvolgendo il bambino senza forzarne la postura fisiologica.

avvolgere elasticamente liliputi

Le code, tagliate in diagonale, aiutano nella chiusura della legatura senza creare eccessivo ingombro con il tessuto in eccesso.

avvolgere elasticamente liliputi

Le misure (5m di lunghezza per 60cm di altezza) consentono l’utilizzo anche a persone di corporatura più robusta.

La composizione del tessuto (97% cotone e 3% spandex), unita agli orli non rinforzati che tendono ad arricciarsi, che tendono ad arrotolarsi, rendono, tuttavia, la fascia particolarmente cedevole dopo l’utilizzo prolungato, soprattutto con bambini di peso più sostenuto (oltre i 6kg) e poco resistente ai lavaggi frequenti.

Babycarrier – Marsupio

Il marsupio strutturato Liliputi è un supporto versatile ed esteticamente molto gradevole.

babycarrier liliputi

Il tessuto, morbido e traspirante, ha fantasie allegre, bellissime e colori brillanti. Non è un wrap conversion.

Gli spallacci risultano confortevoli al portatore e aiutano a scaricare correttamente il peso, benché la cucitura trasversale del fascione crei un difetto di aderenza al corpo di chi porta, se particolarmente magro e potrebbe risultare scomoda sotto il braccio del portatore.
Naturalmente come ogni supporto strutturato ha una sua vestibilità che cambia a seconda della corporatura di chi lo indossa.

babycarrier liliputi

Nonostante ciò, le regolazioni per l’adulto sono facili ed intuitive, rendendo il supporto rapidamente adattabile a diverse corporature.
E’ possibile anche incrociare gli spallacci per un maggior confort del portatore grazie alle fibbie che uniscono gli spallacci al pannello.

babycarrier liliputi

Il marsupio di propone come regolabile anche alle misure del bambino e adatto già dai primi mesi di vita, grazie alla presenza di un riduttore rimovibile. Tuttavia, il riduttore a mutandina, pur sostenendo il bambino, non consente di mantenere la corretta divaricazione delle anche e scarica il peso interamente sulla zona lombare e sui genitali del piccolo, pertanto se ne sconsiglia l’utilizzo.

Babycarrier liuliputiBabycarrier liuliputi

Il marsupio è adatto ai bambini di età superiore a 5-6 mesi circa (a seconda del bambino), grazie alle regolazioni che consentono di adattare la seduta e il pannello, anche se il sistema di riduzione della seduta, tramite cerniere non adeguatamente protette, può risultare scomodo al bambino.

babycarrier liliputi

Il fascione in vita è ben strutturato e particolarmente alto, cosa che può piacere o meno.

Il reggitesta risulta pratico per proteggere il bambino da sole e vento o durante il riposo, ma non è sufficientemente sostenitivo per garantire il corretto supporto al capo di un bambino piccolo, la cui muscolatura del collo è ancora ipotonica.

Le nostre conclusioni

Abbiamo avuto la possibilità di provare i supporti su diverse corporature e sicuramente offre maggiore vestibilità a persone esili nonostante possa creare qualche piccolo fastidio ad esempio sotto le ascelle.

Sarebbe da migliorare il sistema di riduzione ed ampliamento della seduta che, nonostante l’idea si ingegnosa, non offre risultati ottimali. Chiaramente ci auguriamo che venga abolita la mutandina come sistema di riduzione a favore di una seduta evolutiva.

Con un tessuto wrap conversion sarebbe il top!

La fascia elastica sarebbe bene che fosse di cotone 100% per offrire maggiore traspirabilità e sostegno del bambino.

 

In conclusione, possiamo sicuramente dire che il brand Liliputi presenta dei supporti interessanti e sicuramente utilizzabili e validi per coloro che si avvicinano alla pratica del babywearing ma con qualche accorgimento in più potrebbe competere maggiormente con i portabebè di altre aziende.
Il potenziale c’è! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *