Inverno non ti temo!!! Recensione cover BundleBean

 

BundleBean2

Siamo giunti a metà inverno, le giornate si stanno allungando e la voglia di primavera e di fare lunghe passeggiate all’aperto è tanta.
Spesso i genitori ci chiedono come vestire il proprio bambino all’interno del supporto portabebè e come proteggerlo dal freddo e dalla pioggia.

Va sicuramente detto che i piccoli, all’interno del supporto portabebè non devono essere coperti eccessivamente, ma come se fossero dentro casa.
Infatti il corpo del bimbi, a contatto con quello del portatore si termoregola. Questo fenomeno si chiama sincronia termica. Le due temperature corporee tendono ad incontrarsi a favore di una unica gradazione. Questo avviene in maggior modo se i corpi sono skin to skin, ovvero pelle a pelle.
E’ chiaro però che non possiamo portare il bimbo in pieno inverno dentro la fascia completamente nudo, così come anche noi adulti abbiamo bisogno di coprirci, per questo motivo è consigliabile vestire il bambino come se fosse dentro casa e coprirlo sopra il supporto che utilizziamo per trasportarlo.

Esistono svariati modi per coprire un bimbo in fascia.

Si possono usare delle semplici copertine incastrate nei lembi del supporto, delle felpe o giacche con un apposito buco dal quale uscirà la testa del bimbo (ricordatevi in caso di molto freddo di coprire bene le estremità come la testa ed i piedini), delle estesioni per il cappotto, ma anche delle matelle o degli scialli.
Una soluzione molto pratica e versatile è la cover.
Le cover solitamente sono appositamente studiate per adattarsi a tutti i supporti, mantengono il bimbo caldo e se impermeabili, proteggono anche dalla pioggia.
Molti brands di supporti portabebè producono cover valide ed utili, noi tra le tante abbiamo testato la Bundle Bean Babywearing.

BundleBeanBabywearing

La Bundle Bean è prodotta in UK ed è fatta con pile interno e tessuto impermeabile esternamente.
Questa cover si può adattare a tutti i tipi di supporto, grazie alla presenza di due lacci con la chiusura in velcro (attenzione a non far attaccare il velcro al tessuto della fascia rischiando di rovinarla).
La parte in basso, ovvero quella che va a coprire le gambe del bambino si stringe ed allarga in base alle necessità ed alla lunghezza del bimbo grazie a due zip laterali.

Sul davanti nella parte centrale c’è una grande tasca, comoda per abbracciare il bambino e scaldarsi le mani ma sconsigliamo di usarla inserendoci chiavi o cellulare che darebbero fastidio alla schiena del bimbo.

Esistono due tipi di cover di questa marca, la Bundle Bean Go e la Bundle Bean Babywearing.
Noi, per il babywearing, vi suggeriamo la  Bundle Bean Babywearing in quanto non solo è fornita di cappuccio per coprire la testa del bimbo, ma si adatta meglio ai supporti portabebè.
La Bundle Bean Go si adatta meglio al passeggino, ma peggio ai supporti portabebè.

In ogni caso, non lasciatevi “spaventare” dall’inverno. I bambini hanno bisogno di stare all’aria aperta, ed anche se fa freddo, basta attrezzarsi nella maniera ottimale per coprirli al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *